none

La Collection Belle Epoque

Questi champagne sono prodotti in quantità molto limitate, solo in annate che offrono condizioni climatiche prossime alla perfezione. Una cuvée della Collezione Belle Epoque è l'interpretazione di Séverine Frerson, cantiniere della casa, di un'annata eccezionale. La scelta della vendemmia non viene presa in vendemmia, ma qualche mese dopo, durante la degustazione dei vini limpidi.

La Collection Belle EpoqueLa Collection Belle Epoque
    Perrier-Jouët Belle Epoque 2013 2013 Bottiglia 75 cl Senza

    Perrier-Jouët Belle Epoque 2013 Bottiglia 75 cl

    91 / 100 Guide Decanter
    92 / 100 Revue du Vin de France
    154,95 €all’unità
    In stock
      Perrier-Jouët Belle Epoque 2013 2013 Bottiglia 75 cl Cofanetto

      Perrier-Jouët Belle Epoque 2013 Bottiglia 75 cl

      91 / 100 Guide Decanter
      92 / 100 Revue du Vin de France
      164,95 €all’unità
      In stock
        Perrier-Jouët Belle Epoque Rosé 2006 2006 Bottiglia 75 cl Senza

        Perrier-Jouët Belle Epoque Rosé 2006 Bottiglia 75 cl

        « Una cuvée piena di generosità e golosità, con una bocca morbida come la seta »

        89 / 100 Guide Decanter
        16.5 / 20 Guide Gault & Millau
        349,95 €all’unità
        In stock

        belle epoque
        grand brut
        2013

        grand-brut
        Scopro
        Floreale - Elegante

        Vitigno

        50% Chardonnay
        45% Pinot Noir
        5% Meunier

        La storia

        Creata nel 1964, Perrier-Jouët Belle Epoque è la prima cuvée vintage della Collezione Belle Epoque. Immediatamente riconoscibile in tutto il mondo, la sua bottiglia è decorata con la delicata manciata di anemoni giapponesi disegnata nel 1902 da Emile Gallé, uno dei maestri dell'Art Nouveau, per la Maison Perrier-Jouët.

        Terroir

        Per produrre Perrier-Jouët Belle Epoque, Séverine Frerson seleziona specificamente il Pinot Nero da due cru, Verzy e Mailly Champagne, a nord della Montagne de Reims, entrambi caratterizzati dai loro terreni gessosi. «Il Pinot Nero di Mailly-Champagne ha un'eleganza e una finezza molto specifiche che si sposano perfettamente con lo Chardonnay, il nostro vitigno d'autore, proveniente dai terroir della Côte des Blancs", aggiunge. Il risultato è una cuvée elegantemente strutturata con una dimensione floreale cristallina che incarna perfettamente l'arte della maison di sfumare, in armonia con il suo stile».

        belle epoque
        rosé
        2013

        rose
        Scopro
        Floreale - Originale

        Vitigno

        50% Pinot Noir
        45% Chardonnay
        5% Meunier

        La storia

        Fedele allo spirito della Maison, Perrier-Jouët Belle Epoque Rosé è decisamente originale, il che lo rende un vino raro. Creata nel 1978, questa cuvée viene prodotta solo nelle annate in cui le condizioni sono le più favorevoli e in quantità molto limitate.

        Terroir

        Il Perrier-Jouët Belle Epoque Rosé riunisce Chardonnay dei migliori terroir di Cramant e Avize, e Pinot Nero della Montagne de Reims, in particolare di Mailly-Champagne a nord e di Aÿ e Ambonnay a sud. Questi ultimi cru sono selezionati per la loro struttura che si sposa perfettamente con la piccola quota (11%) di Pinot Nero vinificato in rosso che vengono aggiunti all'uvaggio. Questi vini rossi, prodotti dalla macerazione dei succhi limpidi del Pinot Nero con la loro buccia rossa, conferiscono al Perrier-Jouët Belle Epoque Rosé il suo caratteristico colore. A seconda dell'annata, Séverine Frerson li seleziona dai terroir situati sulla Côte des Bar, la Côte des Blancs o il sud della Montagne de Reims, con l'obiettivo di ridurre al minimo i tannini e, di conseguenza, rivelare le sfumature floreali di questo delizioso champagne.

        belle epoque
        blanc de blanc
        2012

        blanc-de-blanc
        Esaurimento scorte temporaneo
        Floreale - Minerale

        Vitigno

        100% Chardonnay

        La storia

        Perrier-Jouët Belle Epoque Blanc de Blancs è stato ottenuto da uve della vendemmia 1993 per accompagnare il passaggio al nuovo millennio, un momento simbolico per questo lancio ricco di eventi. Fedele alle esigenze dei suoi fondatori, la Maison decide di produrre una cuvée d'annata solo negli anni in cui le migliori condizioni sono soddisfatte. Questo spiega la rarità degli champagne della Collezione Belle Epoque, il più raro dei quali è il Perrier-Jouët Belle Epoque Blanc de Blancs.

        Terroir

        Il Perrier-Jouët Blanc de Blancs è una cuvée 100% Chardonnay, prodotta da un massimo di cinque Grand Cru della Côte des Blancs: Cramant, Avize e Chouilly, i tre pilastri della Casa, e, in alcune annate, Oger e Vertus. È nel villaggio di Cramant che si trovano due appezzamenti leggendari – Bouron Leroi e Bouron du Midi – che furono tra i primi acquisiti dalla Maison Perrier-Jouët a metà del XIX secolo. Charles Perrier, figlio dei fondatori, ha sfruttato le sue vaste conoscenze nel campo della viticoltura e dei terroir della Champagne per identificare coloro che hanno saputo offrire la più bella espressione di Chardonnay. I Grand Cru selezionati per Perrier-Jouët Blanc de Blancs sono noti per i loro terreni calcarei che conferiscono a questo vino la sua mineralità unica.